Tag Archives: oriente

10out/17
Thumbnail

Ao Yun, il vino cinese da 300 dollari di Moët Hennessy

Ci sono tanti misteri sul vino in Cina e su questo fantomatico mercato delle meraviglie, tanti gli elementi che ignoriamo completamente. Per esempio ignoriamo che molte persone vogliono e possono spendere centinaia di euro per una bottiglia di un “grande” … continua

View this article - 

Ao Yun, il vino cinese da 300 dollari di Moët Hennessy

30set/17
Thumbnail

Libri. “Uomini. Viaggi. Ingredienti”, lo chef Rino de Feo si racconta Il volume, a cura di Luigi D’Alise, raccoglie anche tante ricette che…

È appena uscito “Uomini, viaggi, ingredienti”, il libro intervista in cui lo chef Rino de Feo, napoletano di origine e cinese di adozione, si racconta al giornalista Luigi D’Alise. Il volume, pubblicato da Areablu Edizioni, raccoglie un lungo dialogo ambientato tra Italia ed Estremo Oriente, corredato da un’appendice di venti ricette di altrettanti piatti che […]

L’articolo Libri. “Uomini. Viaggi. Ingredienti”, lo chef Rino de Feo si racconta Il volume, a cura di Luigi D’Alise, raccoglie anche tante ricette che stanno spopolando in Cina sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wine&Food Blog.

Taken from: 

Libri. “Uomini. Viaggi. Ingredienti”, lo chef Rino de Feo si racconta Il volume, a cura di Luigi D’Alise, raccoglie anche tante ricette che…

08fev/17
Thumbnail

Radici del Sud a Sannicandro di Bari dal 30 maggio al 5 giugno: aperte le iscrizioni!

La dodicesima edizione di Radici del Sud si svolgerà a cavallo tra maggio e giugno prossimi presentandosi, con le numerose attività in programma durante l’arco dei sette giorni della manifestazione, in un format collaudato e quest’anno ulteriormente perfezionato nei dettagli. Per la prima volta a Radici del Sud farà la sua apparizione ad affiancare i […]

L’articolo Radici del Sud a Sannicandro di Bari dal 30 maggio al 5 giugno: aperte le iscrizioni! sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

View original post here - 

Radici del Sud a Sannicandro di Bari dal 30 maggio al 5 giugno: aperte le iscrizioni!

28dez/15
Thumbnail

Caiazzo, 5 gennaio. Olio extravergine di oliva e Dieta Mediterranea

Comune di Caiazzo – Sala Consiliare Via Caduti sul Lavoro, 8 Martedì, 5 gennaio 2016 – ore 17:30 L’olio extravergine di oliva, uno dei più antichi doni della natura, unico grasso vegetale estratto dal frutto, sinonimo di benessere e salute della tradizione millenaria che dal Medio Oriente arriva fino all’Occidente, attraverso il bacino del Mediterraneo, […]

L’articolo Caiazzo, 5 gennaio. Olio extravergine di oliva e Dieta Mediterranea sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

View post: 

Caiazzo, 5 gennaio. Olio extravergine di oliva e Dieta Mediterranea

04out/15
Thumbnail

Tre bicchieri Campania 2016 Gambero Rosso

Dalle vigne a 700 metri di quota sull’Appennino a quelle a strapiombo della Costa d’Amalfi, passando per i terroir vulcanici del Vesuvio e di Roccamonfina fino alle sabbie vulcaniche dei Campi Flegrei, poche altre terre offrono una simile ricchezza di situazioni vocate. E poi le uve: l’aristocratico fiano, il greco con la sua ricchezza, la […]

L’articolo Tre bicchieri Campania 2016 Gambero Rosso sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Read more: 

Tre bicchieri Campania 2016 Gambero Rosso

21set/15
Thumbnail

Festival dell’Oriente a Napoli: bacche, grilli e cutlets

di Francesca Marino Balsamo di tigre, veleno d’api, cera di vipera: questo e tante altre sorprese al Festival d’Oriente, kermesse che ha coinvolto migliaia di visitatori in questo weekend alla Mostra d’Oltremare di Napoli. C’era proprio di tutto al Festival, non solo colori, odori e sapori d’Oriente, ma anche tante novità in campo cosmetico, culinario e alimentare. Ben cinque padiglioni 1,2,3,4 trasformati […]

L’articolo Festival dell’Oriente a Napoli: bacche, grilli e cutlets sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Original source:

Festival dell’Oriente a Napoli: bacche, grilli e cutlets

24mai/15
Thumbnail

Falanghina del Sannio Dop Biancuzita 2012 – Torre a Oriente

Uva: 100% falanghina Fermentazione e maturazione: acciaio Fascia di prezzo: da 5 a 1o euro Tutto quello che ci si può aspettare da quello straordinario vitigno che corrisponde al nome di falanghina. Patrizia Iannella anno dopo anno riesce a portare sempre più in alto l’interpretazione del vitigno nella versione Biancuzita. A confermarlo gli ottimi risultati […]

L’articolo Falanghina del Sannio Dop Biancuzita 2012 – Torre a Oriente sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Continued here:  

Falanghina del Sannio Dop Biancuzita 2012 – Torre a Oriente

21abr/15
Thumbnail

Mudra Living soul food & arts e Spazio Epoca presentano: DivinEAT, ”Feeding your inner spirit”

Mudra Living soul food & arts e Spazio Epoca presentano: DivinEAT, ''Feeding your inner spirit''Giovedi’ 7 Maggio 2015 alle ore 19.30. Un appuntamento unico ed eccezionale; un evento, un viaggio alla scoperta delle culture e dei popoli, dove il filo conduttore e’ il cibo, che unisce le persone, e dove danza e musica sono scambio, condivisione e offerta.

Lo spettatore chiamato ad immergersi in un viaggio dall'India all'Indonesia, dalla Turchia all'Egitto, dal Giappone all'Argentina, dal Mar Mediterraneo fino all'Andalusia all'Italia, che -attraverso il nutrimento di Cibo eArti spirituali, lo porteranno alle origini di una tradizione legata a quei pellegrini del passato, chiamati i “viaggiatori dello spirito”, che hanno donato alla civilt un senso di ispirazione e significato
Un vero e proprio percorso di degustazione da Oriente a Occidente, dove lo spettatore assapora, vive e sperimenta con i cinque sensi il nutrimento che proviene dalle aree di Asia, Medio Oriente ed Europa.Un viaggio mistico ed indimenticabile, una magnifica evocazione del sacro attraverso le antiche danze, musiche e tradizioni in movimento dal Mondo che si intrecciano fra loro.
L’evento realizzato in collaborazione conNomad Dance Fest International, il festival internazionale di culture, musica e danze nomadi in Italia e in India.
Gli artisti selezionati che si esibiranno durante il DivinEAT riveleranno uno straordinario viaggio musicale e danzante riscoprendo tradizioni antiche e mistiche.
ARTISTI: MAYA DEVI(Italia/India) -Kalbeliya rajasthani dance, danza Sufi, Flamenco gitano;Rajput Maharani(India/Italy) -indian dance group-Rajasthani dance;MISTRI(India/Spagna) Bollywood and semiclassical indian dance;IMRAN KHAN(India) Sitar e hindustani vocal;I MADE DJIMAT(Bali) Enrico Masseroli (Italia) Danza balinese topeng;Alessandra Centonze(Italia) Danza orientale e Sufi dervisci;Silvia Aonzo(Italia) – flamenco Yantrarte;Daina PezzottieGabriele Sassetti(Italia) – tango.

DivinEAT
“Feeding your inner spirit”
Gioved 7 maggio 2015 alle ore 19.30

ENTRATA € 15,00 con Assaggi di cibo divino dal Mondo
Spazio Epoca/Mudra Via Parenzo, 7 Milano

L’evento patrocinato da INCREDIBLE INDIA Milano e General consulate of India Milano.
Mudra living soul food & arts il nuovo spazio eventi del ristorante Mudra Caf che da piazza XXIV maggio si sposta nella nuova location di via Parenzo 7, Milano. Mudra cos il primo locale in Italia a proporre la fusione della cucina vegana biologica con le discipline olistiche, la danza, la musica e le arti orientali.
Spazio Epocasi trova nella sede storica della Comuna Baires, fondata nel 1969 in Argentina e poi approdata a Milano, dove teatro e innovazione si sposavano perfettamente e riflettevano una cultura meticcia di tradizioni e paesi lontani da Occidente e Oriente.

www.mudramilano.com

www.facebook.com/mudramilano

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Visit link: 

Mudra Living soul food & arts e Spazio Epoca presentano: DivinEAT, ”Feeding your inner spirit”

19abr/15
Thumbnail

Giovanna Carone presenta il nuovo album ”Mirazh”

Giovanna Carone presenta il nuovo album ''Mirazh''Domenica 19 aprile 2015, dalle ore 19:00, Giovanna Carone presenta ”Mirazh” a Radio Citta’ Futura durante il programma Buffalo Bill condotto da Jonathan Giustini.

Oggi, Domenica 19 aprile 2015,Giovanna Carone sar ospite del programma Buffalo Bill, condotto da Jonathan Giustinisulle frequenze di Radio Citt Futura (streaming online) per presentare “Mirazh” (Digressione Music)il nuovo album che,a tre anni di distanza dall’apprezzato “Far Libe (Per Amore)”, rinnova il sodalizio artistico del duocomposto daGiovanna Carone(voce) eMirko Signorile(pianoforte).
Rispetto ai due precedenti lavori, questo nuovo disco delfarlibe duopresenta la struttura del concept, raccogliendo undici brani, pi uno strumentale, liberamente ispirati a “Le Citt Invisibili” diItalo Calvinoed a “Il Libro dei Viaggi” diBeniamino di Tudela.
Dal punto di vista prettamente stilistico, la formula quella gi collaudata in studio come sul palco, con il pianoforte diSignorilea tessere eleganti trame sonore su cui si innesta il timbro intenso ed evocativo della voce dellaCarone. Il risultato una meravigliosa raccolta di canzoni che si muovono attraverso sentieri inesplorati tra canzone d’autore e jazz, impreziosite dai testi di Marisa Romano e Luca Basso, nei quali la lingua yiddish incontra quella italiana, dando vita ad un sorprendente dialogo oltre ogni barriera culturale e linguistica.
Lasciarsi rapire dalla forza immaginifica delle liriche offre all’ascoltatore la possibilit di immergersi in una realt fantastica dove il tempo e lo spazio abituali perdono senso, ed in cui si intrecciano il peregrinare di un cartografo ebreo, e il viaggio avventuroso di Marco Polo in Oriente.
Si compone, cos, un itinerario di luoghi, sospesi tra realt e fantasia, nei quali ritrovare quell’avvincente realismo fantastico che appartiene alle opere di Salgari, Verne e Melville. “Mirazh” , insomma, un disco raffinatissimo nel quale un pianoforte ed una voce si incontrano per esplorare un universo letterario di pura magia.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

This article is from - 

Giovanna Carone presenta il nuovo album ”Mirazh”

31jan/15
Thumbnail

I gioielli del Mediterraneo di Marina Corazziari

I gioielli del Mediterraneo di Marina CorazziariIl modello italiano e il nostro sistema hanno qualcosa di inimitabile: il connubio tra creativita’ e tecnologia che gli altri mercati non posseggono fanno si che l’italian style sia diventato nel mondo sinonimo di fashion and luxury.

Il Made in Italy il frutto di un lungo mixer tra cultura, arte, artigianato, abilit manifatturiera, territorio e principalmente la memoria storica dei nostri inimitabili maestri artigiani e questo insieme ha contribuito a costruire, nel corso degli anni, la pi importante filiera del mondo occidentale: questo successo dovuto soprattutto alla capacit di poter creare i propri tessuti e le stamperie, di poter avere dunque gli accessori in linea con lo stile della collezione, e questo proprio grazie al fatto che dal filato alla tessitura, dalla tintura al finissaggio, alla confezione, le metallerie e le pietre, la pelle e tutto il materiale del mondo degli accessori, fanno un tutto che il prodotto Made in Italy.
Bijoux-Scultura, come definisce l'artista le sue creazioni, il talento di una giovane creatrice di gioielli, Marina Corazziari, che presenta la sua collezione per la sfilata di Gigliola Curiel durante Alta Roma: monili, collane, bracciali di madreperla, frammenti di metallo interscambiati con oro e argento, corallo e turchese, perle… il mare la sua ispirazione, il suo elemento: come sosteneva il grande scrittore/marinaio Joseph Conrad, un' esperienza che mette alla prova tutti i sensi: la vista, l'udito, l'olfatto, il tatto, il gusto… per Marina Corazziari, pensando all'ascendente che ha verso il mare enfatizzato il tatto e la vista, nell'assunto conradiano: il mare l'elemento di Marina, da cui ruba i colori, i sogni che trasporta nei suoi gioielli, che plasma come se fossero pesci e stelle marine, i guizzi armoniosi di sinuose sirene, affascinata e attratta dal tremolio delle pennellate d'oro e rubino sullo sfondo blu.
Intravedi, nelle sue creazioni fatte di coralli e perle, topazi e avorio, giada e ambra, acquamarine e madreperla, la luce che penetra nell'acqua, la ripetizione senza sosta della storia di un rapporto intenso dell'uomo con il mare, sempre in bilico tra attese e incontri; ci sono, nei suoi gioielli, frammenti di sogni, evasioni per paesi lontani, sogni legati al mare, una vita cadenzata dal movimento delle onde, romanzi d' amore e d'avventura, vele imponenti, fragili come le farfalle di Marina.
Nei suoi gioielli riesce a trasmettere la calma e la violenza del mare, l'abilit tecnica che diventa sartorialit: l'utilizzo di perle, pietre, materiali abbinati e prestati alla moda, l'abbinamento di un gioiello al tessuto per farlo diventare accessorio: il suo un gioco, diventare una fata gentile e offrire ad ogni donna un sogno unico.

“L'Oriente a Roma” I Gioielli di Marina Corazziari per Raffaella Curiel – AltaRoma AltaModa.

Domenica, 1 febbraio 2015, ore 20:15.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

Excerpt from:

I gioielli del Mediterraneo di Marina Corazziari