Tag Archives: lavoro

09out/17
Thumbnail

Taverna del Capitano, mezzo secolo di storia in una sera di festa a Marina del Cantone

Cinquanta invitati per cinquant’anni. Una cena con i clienti di sempre e con gli amici: così la famiglia Caputo ha festeggiato l’anniversario della apertura della Taverna del Capitano a Marina del Cantone. Ca’ Del Bosco, Greco di Tufo 2016 di Benito Ferrara e un monumentale Terra di Lavoro 2006 i vini di una cena semplice preparata […]

L’articolo Taverna del Capitano, mezzo secolo di storia in una sera di festa a Marina del Cantone sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wine&Food Blog.

See original article here: 

Taverna del Capitano, mezzo secolo di storia in una sera di festa a Marina del Cantone

18out/16
Thumbnail

23 Ottobre: I Giganti Buoni della Pizza si incontrano da 10 Pizzeria di Diego Vitagliano

Mettere insieme due giganti della pizza, di corporatura ma non solo, è stato facile, perché sono prima di tutto due amici: Francesco Martucci e Diego Vitagliano. Il 23 Ottobre alle ore 13, Pozzuoli incontra Caserta con una degustazione che metterà insieme le eccellenze dei Campi Flegrei e quelle della Terra di lavoro sulle pizze di […]

L’articolo 23 Ottobre: I Giganti Buoni della Pizza si incontrano da 10 Pizzeria di Diego Vitagliano sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

View this article:

23 Ottobre: I Giganti Buoni della Pizza si incontrano da 10 Pizzeria di Diego Vitagliano

30jul/16
Thumbnail

Montevetrano e Nanni Cope 2012: classico assoluto

Affidabili, classici, irrinunciabili. C’è poco da fare, quando si vuole uscire fuori dalla curiosità, dalla tipicità, dalle proprie convinzioni palatali, in Campania bisogna dirigersi su questi due vini oltre che sul Terra di Lavoro di Galardi. Abbiamo provato l’altra sera il millesimo 2012 su una grande fiorentina di Mario Carrabs da Meatin al Vomero che sta […]

L’articolo Montevetrano e Nanni Cope 2012: classico assoluto sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Originally posted here:

Montevetrano e Nanni Cope 2012: classico assoluto

20jun/16
Thumbnail

Terra di Lavoro 2009 Galardi

Uva: aglianico, piedirosso Fascia di prezzo: da 25 a 30 euro Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Ritorno al futuro ripartendo da dove tutto è iniziato. Passano gli anni e mi sto riavvicinando con gusto a questo vino godendo della sua modernità: un rosso complesso al naso, sapido, fresco. Lo becchiamo nella carta del Vun […]

L’articolo Terra di Lavoro 2009 Galardi sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

View original:

Terra di Lavoro 2009 Galardi

28mai/15
Thumbnail

Expo Sannio: una ricca tre giorni dedicata alle eccellenze dell’entroterra campano

AL LAVORO IN PRIMA LINEA LA CONFEDERAZIONE ITALIANA AGRICOLTORI                        LA CAMERA DI COMMERCIO E I COMUNI DI BENEVENTO E FRAGNETO MONFORTE Parte domani (venerdì 29 maggio) la tre giorni di ‘Expo Sannio’ con esposizioni, incontri con buyers internazionali e convegni. La kermesse sarà focalizzata sulle eccellenze presenti sul territorio campano, in particolare nelle aree […]

L’articolo Expo Sannio: una ricca tre giorni dedicata alle eccellenze dell’entroterra campano sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Link:

Expo Sannio: una ricca tre giorni dedicata alle eccellenze dell’entroterra campano

24abr/15
Thumbnail

Nell’Astigiano ci sono due nuove AgriTate

Nell'Astigiano ci sono due nuove AgriTateHanno ottenuto l’idoneità ad assistere i bambini dai tre mesi ai tre anni di età.

“Siamo soddisfatti per questo terzo corso di formazione, realizzato dall’agenzia formativa I.N.I.P.A. Piemonte, in collaborazione con l’associazione trentina Domus, che si appena concluso con gli esami di idoneit, il cui risultato ha portato ad avere 11 nuove AgriTATE idonee per offrire l’assistenza alla prima infanzia, in ambito domiciliare e rurale. Grazie al supporto gestionale della Cooperativa Linfa Solidale, le neo abilitate sono gi operative ad ospitare i bambini presso la propria azienda agricola, luogo tipicamente adatto alla socializzazione e alla scoperta della natura”, ha commentato Delia Revelli presidente di Coldiretti Piemonte.
La cerimonia di consegna degli attestati si tenuta ieri, gioved 23 aprile, presso la sede regionale Coldiretti, alla presenza dell’Assessore all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale Giovanna Pentenero.
“Tecniche di assistenza alla prima infanzia in ambito domiciliare e rurale – AgriTATA”, questo il titolo del corso della durata di 400 ore, che dal settembre scorso ha visto impegnate le aspiranti educatrici in ambito rurale.
Il progetto, ideato da Coldiretti Piemonte ed avviato nell’ambito di una sperimentazione triennale dalla Regione, in collaborazione con gli assessorati alle Politiche Sociali, all’Agricoltura e alla Formazione Lavoro, ha l’obiettivo di formare, attraverso un piano di studi, che prevede 260 ore di teoria e 140 di stage, le candidate, provenienti dal territorio piemontese, al fine di acquisire le conoscenze pedagogiche per poter accogliere presso le proprie abitazioni i bambini dai 3 mesi ai 3 anni.
Dal 2012 ad oggi sono state eseguite, nel complesso, gi 41.270 ore di corso, permettendo in seguito a circa 100 bambini di usufruire del servizio che va incontro alle famiglie, garantendo la personalizzazione e la flessibilit dell’orario. Le AgriTATE, figure professionali formate e specializzate, fanno s che in ambiente rurale ed agricolo i piccoli possano scoprire la natura, imparare la stagionalit dei prodotti e conoscere le eccellenze della nostra agricoltura.
“Riteniamo – afferma Antonio De Concilio, direttore Coldiretti Piemonte – che questo progetto abbia riscosso un grande successo. Ad oggi abbiamo gi una quarantina di AgriTATE che operano nella varie province del Piemonte, in particolare tra Torino, Asti e Cuneo, rispondendo ad una richiesta di assistenza all’infanzia molto sentita nella nostra regione, se si pensa che su 1200 Comuni in Piemonte circa 900 non hanno un servizio per la prima infanzia. Il progetto si inserisce in un ampio percorso di Coldiretti, come forza sociale, che spazia dall’agricoltura sociale pura ai servizi d’innovazione sui territori. AgriTATA, nello specifico, va incontro alle famiglie garantendo la personalizzazione e la flessibilit dell’orario, oltre ad offrire un’opportunit di integrazione al reddito per le imprese agricole e di conciliazione lavoro-famiglia per le donne”.
Fra le neo Agritate ci sono anche le astigiane Francesca Galfr che operer a Castelnuovo Calcea e Silvia Marocco che eserciter nella sua azienda agricola di Frinco. Ricordiamo anche che nell'Astigiano sono gi operative, avendo ricevuto l'attestato di abilitazione negli anni passati, Sabrina Bernardi di Passerano Marmorito, Gabriella Domini di Calosso, Genoveffa Mingolla di San Paolo Solbrito.
Per usufruire del servizio i genitori possono contattare la coordinatrice pedagogica al numero telefonico: 334.653.88.66.

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

View original:

Nell’Astigiano ci sono due nuove AgriTate

07abr/15
Thumbnail

Maddaloni, 8 aprile. Alla Dolce&Salato a cena con la Filiera del Lavoro: dalla formazione al mondo dei professionisti

Si conclude alla Dolce & Salato la XIII edizione del percorso formativo di cucina rivolto ai neofiti della gastronomia, per pasticceri e pizzaioli invece si contano già otto edizioni concluse con successo. Percorsi formativi che hanno permesso la creazione negli ultimi anni di professionisti nel mondo della gastronomia, passando dai banchi di scuola al mondo […]

L’articolo Maddaloni, 8 aprile. Alla Dolce&Salato a cena con la Filiera del Lavoro: dalla formazione al mondo dei professionisti sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Original source: 

Maddaloni, 8 aprile. Alla Dolce&Salato a cena con la Filiera del Lavoro: dalla formazione al mondo dei professionisti

28mar/15
Thumbnail

Terra di Lavoro Roccamonfina Igt 2011 | Voto 90/100

Galardi Uve: aglianico e piedirosso Fascia di prezzo: 40,00 euro in enoteca Fermentazione e maturazione: acciaio e legno Vista 5/5 – Naso 27/30 – Palato 28/30 – Non omologazione 30/35 Scavando nell’archivio della mia memoria, apro il cassetto delle bottiglie che mi hanno particolarmente emozionato e conquistato. Diciamo che sono i cosiddetti “vini del cuore” a cui […]

L’articolo Terra di Lavoro Roccamonfina Igt 2011 | Voto 90/100 sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Jump to original:

Terra di Lavoro Roccamonfina Igt 2011 | Voto 90/100