Tag Archives: fiore

17jun/17
Thumbnail

Cosa è Triglia, il ristorante di mare che sta facendo impazzire Avellino

di Lello Tornatore Triglia ad Avellino. Il mare in Irpinia … l’ha portato Mirko Balzano!!! Con il suo progetto “Triglia, trattoria di mare”, ha riempito uno spazio vuoto da tempo ad Avellino e provincia. La proprietà è di Franco Giulivo, imprenditore turistico e immobiliare, discendente di una famiglia storica di imprenditori delle costruzioni. Il format […]

L’articolo Cosa è Triglia, il ristorante di mare che sta facendo impazzire Avellino sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Read article here: 

Cosa è Triglia, il ristorante di mare che sta facendo impazzire Avellino

24fev/17
Thumbnail

Il Raccomandato Primitivo Rosso Barrique Puglia Igp 2014 Azienda Fiore

di Enrico Malgi Per capire a fondo la viticoltura pugliese bisogna andare a ritroso nel tempo, perché la maggioranza delle aziende vitivinicole ha alle spalle un backgroud molto antico. Come l’azienda agricola Fiore di Gravina in Puglia nata nel 1868 e che poi, dopo un periodo di stasi, dal 1949 ha ripreso l’attività imprenditoriale per […]

L’articolo Il Raccomandato Primitivo Rosso Barrique Puglia Igp 2014 Azienda Fiore sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Read More - 

Il Raccomandato Primitivo Rosso Barrique Puglia Igp 2014 Azienda Fiore

18nov/16
Thumbnail

Pizzeria O Fiore Mio a Faenza: ecco la pizza gourmet che ci piace

di Andrea De Palma In questi ultimi tempi si sta parlando molto di pizza; tutte le polemiche che stanno nascendo intorno allo stile di lavorazione e di forma, sicuramente sono leciti e costruttivi “l’importante è parlarne”, perché sinceramente, difronte alla povertà dell’offerta di molta ristorazione preferisco mangiarmi una buona pizza, e non oso e non […]

L’articolo Pizzeria O Fiore Mio a Faenza: ecco la pizza gourmet che ci piace sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

Link to article:

Pizzeria O Fiore Mio a Faenza: ecco la pizza gourmet che ci piace

09nov/16
Thumbnail

Roma, Fiore – Crudo e Vapore e il nuovo modo di mangiare

di Virginia Di Falco Fiore Crudo e Vapore in via Boncompagni, a due passi da via Veneto, è una delle nuove aperture che negli ultimi mesi hanno vivacizzato l’offerta gastronomica della capitale. Uno spazio molto ampio e luminoso, con una bella terrazza al piano superiore, con piccoli tavoli dalle comode sedute distribuiti tutti intorno all’isola […]

L’articolo Roma, Fiore – Crudo e Vapore e il nuovo modo di mangiare sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

More here: 

Roma, Fiore – Crudo e Vapore e il nuovo modo di mangiare

21abr/16

Il mio Vinitaly 2016 tra Champagne, Alto Adige, Puglia e ritorno in Toscana

Il mio Vinitaly 2016 tra Champagne, Alto Adige, Puglia e ritorno in Toscana

Girovagare per Vinitaly quest’anno è stato più semplice del previsto. Vuoi per il ridotto numero di partecipanti, vuoi per l’organizzazione un poco più razionale svolta nei giorni precedenti in mezzo al terrificante fuoco di comunicati stampa che si accavallavano, tra … continua

Link: 

Il mio Vinitaly 2016 tra Champagne, Alto Adige, Puglia e ritorno in Toscana

20mai/15
Thumbnail

Acerra, Pizzeria Bella Napoli

di Dora Sorrentino Dalla pizzeria da asporto ad una pizzeria con tavolini e posti a sedere per Vincenzo Di Fiore il passo è stato breve. Nel precedente locale di Via Muro di Piombo qualche tavolino c’era, ma bisognava essere fortunati e riuscire ad accaparrarselo. Così Vincenzo a ragione ha deciso di ingrandirsi, per dare la […]

L’articolo Acerra, Pizzeria Bella Napoli sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

See the original post:

Acerra, Pizzeria Bella Napoli

08mai/15
Thumbnail

Scaccomatto Albana di Romagna passito 2009 di Fattoria Zerbina

L’Albana fa Scacco Matto nel cuore del territorio di Marzeno, ai piedi delle colline brisighellesi. Fiore all’occhiello dell’Emilia Romagna, l’Albana passito “Scacco Matto”, prodotto da Fattoria Zerbina, è una delle espressioni della viticoltura italiana di qualità e prestigio. Una partita vinta da Maria Cristina Geminiani, produttrice di talento, dalla grande passione per gli scacchi. Ogni […]

L’articolo Scaccomatto Albana di Romagna passito 2009 di Fattoria Zerbina sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

From:

Scaccomatto Albana di Romagna passito 2009 di Fattoria Zerbina

28abr/15
Thumbnail

Fiemme 3000 news 2015: 12 nuove essenze e una collezione limitata per pavimenti e rivestimenti all’insegna della biocompatibilità

Fiemme 3000 news 2015: 12 nuove essenze e una collezione limitata per pavimenti e rivestimenti all'insegna della biocompatibilitàGià il naming emozionale indica la particolarità delle nuove 12 essenze firmate Fiemme 3000 che portano così a 100 le proposte biocompatibili – con il plus di una collezione limitata – dell’azienda trentina, da oltre 20 anni specializzata nella realizzazione di pavimenti e rivestimenti in legno, compatibili con la vita per tutta la vita.

Predazzo, 28 aprile 2015 – Sono tutti roveri dalle lavorazioni e dai toni diversissimi, ma accomunati dalle qualit di biocompatibilit garantite dal trattamento BioPlus, le nuove essenze che Fiemme 3000 lancia per il 2015.

9 nuovi legni entrano nella serie “Boschi di Fiemme” (Romantico, Raccolto, Ricco, Radioso, Rovente, Ribelle, Raso, Risveglio, e Rocca). “Fiemme Antica” si arricchisce di nuova essenza, Vlto, mentre nasce “Fior Fiore di Fiemme”, una nuova collezione limitata composta da due legni rigorosamente lavorati a mano, Fior di Racconto e Fior di Romanzo.

Novit che portano la gamma prodotto a 100 proposte disponibili per pavimenti e rivestimenti caratterizzati da salubrit, durata e bellezza.

“FIOR FIORE DI FIEMME” – LA COLLEZIONE
Un pavimento in legno pregiato pu vivere secoli e secoli, semplicemente modificandosi, come la pagine di un libro di fantasia che si riscrive negli anni, continuando ad arricchirsi di contenuti. Fiemme 3000 ha studiato questo processo straordinario: il lavoro del tempo sul legno, osservando come, lentamente, le parti pi tenere della superficie si consumino permettendo ai nodi e alle venature pi dure di emergere. Gli artigiani hanno imparato le dinamiche di questo affascinante reinventarsi della materia prima e oggi sanno raccontarle in modo fedele attraverso una lavorazione lunga e meticolosa che, proprio per esaltarne l’unicit, stata chiamata finitura Fior Fiore. Una collezione limitata, una produzione esclusiva “scritta” dalle mani dell'uomo seguendo un canovaccio tracciato dal tempo. Nascono cos Fior di Racconto e Fior di Romanzo, dedicati a chi ama la bellezza della natura, il lavoro del tempo e l’abilit dell’uomo. Due roveri straordinari, realizzati in quantit limitata, lavorati con una speciale finitura che prevede una lunga consunzione manuale della superficie delle tavole atta a riprodurre la naturale usura del tempo.

FIOR DI RACCONTO
Un rovere importante, leggermente attenuato nel suo colore naturale dall’oliatura trasparente, reso unico dall’esclusiva finitura Fior Fiore che racconta gli effetti del tempo sul legno, con il lento consumarsi della parti pi tenere della sua superficie, attraverso il meticoloso e lungo lavoro delle mani dei nostri artigiani.

FIOR DI ROMANZO
Questo rovere evaporato, scurito in tutto il suo spessore, come un affascinante romanzo scritto dalle mani degli artigiani fiemmesi attraverso l’esclusiva finitura Fior Fiore che esalta la fisicit del legno, portando in rilievo i nodi e le venature pi dure attraverso una lunga consunzione manuale della superficie.

“BOSCHI DI FIEMME”

ROMANTICO
Questo rovere pacato, dolce e morbido nelle sue delicate variazioni cromatiche sospese tra lo zenzero e il cipria con note di nocciola pi scuro, trasmette sensazioni avvolgenti e ovattate, che rilassano l’anima e conquistano il cuore.

RACCOLTO
Come un soffio leggero e vellutato, questo rovere entra negli occhi dolcemente vestito da toni che dal grigio si perdono nel tortora. Morbido e accogliente, rivela la sua forte personalit nelle improvvise vibrazioni castane e nei numerosi nodi nocciola.

RICCO
La ricchezza del bosco tutta qui, nelle sfumature brillanti e spontanee di questo legno di rovere color caramello, percorso da venature tabacco e costellato da bellissimi nodi nocciola che lo rendono un vero spettacolo della natura.

RADIOSO
Luce del bosco, accogliente e intenso, questo rovere ha i colori caldi del sole rovente, un fiume di sfumature dal bronzo al marrone profondo, con note di zenzero e noce moscata, per un movimento naturale di cui lo sguardo non mai sazio.

ROVENTE
Profondo e confortevole, percorso da fili bruniti e riverberi color rame e bronzo ossidato, un rovere che profuma di casa, di calore e ospitalit, avvolgente e coinvolgente, abbraccia lo sguardo e nutre i sensi come un caldo mare di cioccolato.

RIBELLE
Deciso e anticonformista, questo rovere non ne vuole sapere di farsi rinchiudere in definizioni. grigio, azzurrato, marrone. freddo ed caldo. rustico ma moderno. antico eppure giovane. la mutevole e indomabile bellezza della natura.

RASO
Un rovere dal vestito contemporaneo, avvolto in morbide sfumature grigio perla sospese su una base iridescente d’alabastro leggermente rosata, prezioso tessuto, elegantemente innocente e, allo stesso tempo, audace e seducente.

RISVEGLIO
Delicato come il primo battito d’occhi del mattino, questo rovere, immerso in soffi vaporosi di nuvole evanescenti e accarezzato da un delicato velo rosa antico ricamato con fili di seta, carico dell'atmosfera onirica di un nuovo giorno.

ROCCA
Un leggero velo bianco mitiga il color antracite di questo rovere e ne accende le vene pi profonde, creando un piacevole effetto madreperlaceo. Come il cristallo di rocca, quarzo purissimo, seducente e misterioso nel suo indefinibile e mutevole rincorrersi di riverberi, luci e ombre.

“FIEMME ANTICA”

VLTO
Questo rovere cotto fresco e vibrante di emozioni come i “vlti” antichi ricavati sotto i masi per custodire conserve, insaccati, vino e altri tesori. Le delicate sfumature color tortora, illuminate da una leggera sbiancatura, ne esaltano il fascino naturale e la bellezza confortevole e ospitale.

www.fiemme3000.it

Vini e Sapori: portale di informazione rivolto agli appassionati di enogastronomia con aggiornamenti e notizie fornite da uno staff di amanti del buon vino e dei sapori della buona tavola.
Web: www.viniesapori.net

More here:

Fiemme 3000 news 2015: 12 nuove essenze e una collezione limitata per pavimenti e rivestimenti all’insegna della biocompatibilità

30mar/15
Thumbnail

Acerra (Na). Mammarella è la nuova pizza ai carciofi di Vincenzo Di Fiore

Ore febbrili per Vincenzo Di Fiore che sta per trasferirsi alla nuova sede di Via Ariosto 5 ad Acerra. E’ in giro per conoscere il territorio tra il Vesuvio e la Terra di Lavoro. Ma ha avuto il tempo di pensare a una nuova pizza che fosse la più identitaria e rappresentativa. Mammarella è l’inauguration […]

L’articolo Acerra (Na). Mammarella è la nuova pizza ai carciofi di Vincenzo Di Fiore sembra essere il primo su Luciano Pignataro Wineblog.

View article: 

Acerra (Na). Mammarella è la nuova pizza ai carciofi di Vincenzo Di Fiore

23fev/15
Thumbnail

Benvenuto Brunello di Montalcino 2010

Anche quest’anno ce l’abbiamo fatta, sono tornato vivo e vegeto, si fa per dire, dalla due giorni di Benvenuto Brunello che quest’anno era attesissimo da stampa e appassionati per via della super annata 2010 considerata un po’ da tutti a 5 stelle.

Essendo un degustatore (NON) seriale consapevole che dopo X assaggi la tua lingua diventa della stessa consistenza della felpa che indossi, ho cercato di effettuare ex anteuna scrematura degli oltre 135 Brunello di Montalcino in degustazione al fine di “valutare”, a mio modo, solo le aziende e i vini che a me maggiormente interessavano.

Di questi, vi riporto oggi su Percorsi di Vino solo i migliori XX che verranno commentati e contestualizzati utilizzando in linguaggio diretto e popolare. Basta tecnicismi, per oggi.

Le Ragnaie – Brunello di Montalcino “Fornace” 2010: il migliore assaggio della giornata mi ha ricordato un cielo terso, notturno, dove ricercare la stella polare.


Le Chiuse – Brunello di Montalcino 2010: è l’amico che vorresti sempre avere al tuo fianco perchè sai che non ti deluderà. Mai.


Fonte:www.ilbuonconsigliere.it

Tiezzi – Brunello di Montalcino “Vigna Soccorso” 2010: ci sono due certezze nella vita. Una è questo delizioso Brunello, l’altra non ve la dico…

Foto:intermarketandmore.finanza.com

Salvioni- Brunello di Montalcino 2010: corsa e sostanza per il solito cavallo di razza.


Foto:www.cibocanigatti.it

Il Marroneto- Brunello di Montalcino “Madonna delle Grazie” 2010: rappresenta la moglie ideale……in tutti i sensi.

Foto:gossip.nanopress.it

Mastrojanni- Brunello di Montalcino “Vigna Loreto” 2010: se il vino precedente era la moglie perfetta, questo sangiovese rappresenta la sensualità applicata all’amante perfetta.


Tenute Silvio Nardi -Brunello di Montalcino “Manachiara” 2010: berlo è come scoprire che la tua ex compagna di banco, all’epoca bruttarella ed insulsa, sia diventata la ragazza immagine di Lovable.

Foto: Upim.it


Barbi -Brunello di Montalcino “Vigna del Fiore” 2010: è come scoprire che la tua collega con cui lavori da 10 anni è in realtà la tua donna ideale. A saperlo prima….


Foto:www.ilquotidianoitaliano.it

San Giacomo-Brunello di Montalcino 2010:dalla serie “ma fino ad oggi dove eravate nascosti?”.Piccoli grandi sangiovese crescono.

Foto:think29.com

San Lorenzo -Brunello di Montalcino 2010: avete presente quei bimbi piccoli piccoli che terminano il cubo di Rubik molto prima di voi? Ecco, bisogna solo aspettare che crescano per dimostrare la loro genialità.

Foto:alessadra.wordpress.com

Fattoi -Brunello di Montalcino 2010: innamorarsi di un produttore e un vino, a volte, è questione di dettagli sussurrati.

Foto:www.ormegrafiche.it

Le Potazzine -Brunello di Montalcino 2010:dopo averlo bevuto ho pensato a questo quadro di Klimt

Foto:http://www.forumlibri.com/

Original article:  

Benvenuto Brunello di Montalcino 2010